Banner
Dicono di noi PDF Stampa E-mail
Scritto da Museo del ciclismo   
Giovedì 13 Ottobre 2011 18:32

(1) Ho ricevuto la rivista. Complimenti! Come sempre gradevolissima e ricca di

contenuti. Il tuo impegno contribuisce a mantenere interesse verso il ciclismo

d'epoca e di riflesso anche a quello attuale (anche se un po' 'scaduto'). La

tua iniziativa merita di essere più conosciuta, diffusa e raggiungere più

settori.

Comunque avanti! Riguardo il mancato incontro di Gaggiano, è un vero peccato.

Sono convinto che una volta all'anno è opportuno trovare un' occasione di

incontro, direi necessaria: il contatto umano è sempre positivo.

L'incontro potrebbe essere correlato a qualche evento ciclistico. Pensaci. Un

cordialissimo saluto e attendo sempre tue nuove: iniziative, mostre, incontri,

mercatini. Ancora complimenti. Ezio

(2) Patrocinio Federazione Ciclistica Italiana alla nostra rivista

Gent.mo Marcello Murgia,

con piacere le inviamo in allegato lettera di patrocinio conferita dalla FCI alla rivista "REVUE CYCLISME nostalgia",

che abbiamo provveduto ad inviare anche in formato cartaceo.

Cogliamo l’occasione per rinnovare i nostri complimenti e porgere i nostri migliori saluti.

Valentina Masocco

(3) Patrocinio Museo del Ghisallo alla nostra Rivista

Egregio Signor Murgia,

a seguito accordi telefonici con il Conservatore del Museo, Signor Floriano Albè, inoltro in allegato il logo da inserire

sulla Vs. rivista “Revue Cyclisme nostalgia” – auspicandoci di avviare così una nuova collaborazione tra il nostro Museo e la Vostra Rivista.

A disposizione per qualsiasi chiarimento, ringrazio per l’attenzione e porgo cordiali saluti . Debora Buzzi

(4) Alla cortese attenzione del signor Marcello Murgia

In un periodo lungo il quale, le riviste sportive si accavallano assomigliandosi un po’ tutte, ecco che “REVUE CYCLISME” riesce a differenziarsi per il suo modo di raccontare il ciclismo d’ieri e di oggi. Infatti, se si è accorti, in quelle pagine vi si può scorgere alcune differenze che riguardano il ciclismo d’ieri a confronto con quello odierno. La “rivista” attraverso i “pezzi” dei suoi bravi ed appassionati giornalisti, è sempre alla ricerca di materiali originali ed appartenenti ad altri periodi, atti a dimostrare come i ricordi possono essere utili per il futuro di un ciclismo che ha davanti a se, l’infinito, per l’esercizio che comporta la bicicletta nel suo essere, e da quando “essa” è diventata “oltre il gesto atletico” la regina dei centri storici di ogni città del mondo. Con un caloroso ringraziamento, per quello che vien fatto attraverso “REVUE CYCLISME” in favore alla promozione per tutto il movimento ciclistico, la mia più schietta riconoscenza, unita ai migliori saluti.

ALFREDO MARTINI

Lettera del 7 Marzo 2011

(5) Gentile sig. Murgia mi è arrivata la rivista è molto bella con le storie di un tempo e che i divetti di oggi non sanno. La chiamerò, devo puntualizzare il finale, non era così ok ciao

LUIGINA BISSOLI

(6) Cher Confrère,

Le monde des Collectionneurs passionnés de cyclisme est un et indivisible. "Collec'Cyclisme" avait donné le ton en France, au milieu desannées 80. "Coups de Pédales" est né en Belgique du même désir d' fédérer tous ces doux-dingues de vélo. Son succès actuel lui assure une sorte de leadership et la revue fait des émules un peu partout en Europe. Dans son n°141, elle présente le petit cousin ibérique : "Urtekaria Revue". Elle aimerait aujourd'hui faire découvrir à ses abonnés votre "Revue Cyclisme Nostalgia", sans doute une petite soeur italienne !!! Vous serait-il possible de nous en adresser un ou deux numéros déjà parus, afin de nous faire une idée de sa ligne directrice

et d'écrire à l'intention de nos propres lecteurs une chronique de présentation qui devrait vous apporter quelques nouveaux adhérents ?

Merci pour tout ce que vous apportez à l'histoire du cyclisme.

Jean-Pierre MARCUOLA "Memoire-du-Cyclisme" - "Coups de Pédales"

13, Impasse des Peupliers

57290 SEREMANGE - France

provate a tradurre...........

 

(7) Pasqualino Zurru

Caro Marcello, ho dato uno sguardo al tuo sito e sono stato subito attratto dalla composizione e dagli argomenti trattati. ho viaggiato in internet cercando qualcosa che riportasse le vicende ciclistiche sopratutto sarde, purtroppo sono rimasto deluso e nel rendermi conto che nessuno tanto meno l' 'U.C.I. aveva pensato di creare un sito apposito per ricordare e spiegare quanto fosse bello ma difficile,in quegli anni, avviare allo sport e in particolare al ciclismo. sai bene che la nostra Sardegna ha il limite della territorialità e per via di questo motivo restavamo e restiamo isolati da tutto. la Sardegna vantava e vanta molte società dilettantistiche ma mai abbiamo avuto una società ciclistica professionistica. per questi motivi trovo la tua iniziativa non solo bella ma soprattutto interessante. Complimenti, ciao Pasqualino

(8) Jean Pierre Marcuola - Memoire-du-Cyclisme

Bonjour, Marcello.

Je suis très impressionné par la qualité de ta revue. Une chose m'intrigue : le titre est "francisé". Pourquoi REVUE CYCLISME NOSTALGIA et pas RIVISTA CICLISMO NOSTALGIA ?

Je recherche, par ailleurs le nom de la marque de cycles de Gastone Nencini lors de son Tour de France victorieux de 1960. Toi ou l'un de tes précieux collaborateurs, pouvez-vous m'éclairer ?

Mille Mercis. Très confraternellement.

(9) Ciao Marcello, colgo l’occasione per farti i complimenti a te e i tuoi collaboratori per le belle storie e immagini che scrupolosamente raccontate nei minimi particolari, nonostante i tanti problemi. Rinnovo con piacere l’abbonamento e prenoto il numero speciale sulla storia della Carpano. GARDELLI GIANLUCA

(10)

Buonasera oggi ho ricevuto il bellissimo libro sulla CARPANO ed anche le foto accluse dire che sono entusiasta del contenuto è dire poco ci sono le foto che mi interessano ed alcune delle quali le ho potute acquistare tramite ebay desidero che questa nostra amicizia continui perchè è un grande appassionato di ciclismo e sta facendo tanto per il ciclismo lo dimostra il fatto che ha fondato il Museo del Ciclismo sono un 64enne con la nostalgia ,non quella politica, ma del vecchio ciclismo di cui ancora sono innamorato e per il quale purtroppo potevo gioire una volta l'anno quando veniva effettuato il Giro della Provincia di Reggio Calabria qualche giorno prima della classica Milano-Sanremo dove ho conosciuto, per me, il grande NENCINI di cui sono tutt'ora tifoso e se mi è possibile compro, se in vendita, tutto quello che lo può riguardare.In questo senso Le chiedo se mi potrebbe dare una mano visto che per fare il libro credo sia in possesso delle foto pubblicate in particolare a me interessa la fotocartolina di Nencini edita dalla Carpano e data in omaggio prima della partenza di una gara ciclistica e nonostante abbia partecipato alle aste non ho avuto la fortuna di poterla acquistare.Grazie

 VAZZANA Giuseppe Reggio Calabria

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Maggio 2012 16:32
 
Banner

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra Per informazioni privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information